Factory Centro Giovani

Costruire i presupposti perché un luogo fatto di spazi, dotazioni, competenze e volontà svolga la funzione di centro di aggregazione rivolto ai giovani, che si occupi di promuovere e fare cultura nelle accezioni più ampie, che sia luogo di incontro e di scambio, dove sia possibile entrare in contatto, fare rete, cooperare su oggetti e contenuti condivisi, in cui si attivino anche percorsi di professionalizzazione, significa di fatto lavorare ad un processo, ad un complesso di iniziative sistematiche e pianificate, per realizzare un ampio lavoro di comunità per il suo sviluppo.

La premessa progettuale parte da questo assunto: Factory, Centro Giovani M. Fiorindo è parte della Comunità, è luogo promotore di relazioni per la comunità, è luogo attraverso il quale si dispiegano processi di relazione il cui obiettivo è fare integrazione fra coloro che abitano e interagiscono con la comunità (singoli, gruppi, associazioni, istituzioni, progetti, servizi….).

Factory, Centro Giovani M. Fiorindo non deve sostituirsi a coloro che già fanno, non deve sovrapporsi a ciò che già viene fatto, ma deve avere la capacità di mettere in campo risorse, energie e competenze per facilitare la costruzione di relazioni, stimolare la capacità di fare rete, di progettare iniziative comuni, di favorire sinergia e integrazione, di far emergere e promuovere le eccellenze del territorio, di attrarre altre risorse economiche, di idee, di competenze.

Via del Castello 15 – 10042 Nichelino (TO) | Tel. 340.3872096
www.factorynichelino.it | factorynichelino@gmail.com